Via ferrata Innsbruck

La via ferrata panoramica nei pressi di Innsbruck vi porta su ben 7 cime diverse, dalla cima Hafelekar alla cima Frau Hitt.

Una vista panoramica stupenda sulla città Innsbruck vi offre la via ferrata Innsbruck, la quale viene chiamata anche “Hannes Gasser”. La via ferrata è fornita di una corda d’acciaio lunga 2.000 metri e 700 ganci. Il sentiero che porta alla via ferrata inizia sul Hafelekar a 2.269 m.s.l.m., il quale è raggiungibile dal castello Hungerbrg con la funivia Nordkettenbahn. Dopo soli pochi minuti in direzione ovest si raggiunge l’ingresso della via ferrata.

Attraverso la parete ripida si raggiunge la cima Seegrubenspitze, dopodiche la Östliche (2.432 m), Mittlere (2.435 m) e Westliche Kaminspitze (2.445 m). E dopo aver raggiunto quest’ultima cima, ci vogliono nervi d’acciaio: segue il cosiddetto ponte “Seufzerbrücke”, un ponte sospeso che si può passare solo uno dopo l’altro. Infine si raggiunge la cima Kemacher (2.480 m) ed il Langen Sattel (2.258 m). E per chi questa via ferrata fino a questo punto era già troppo difficile, può ritornare da questo punto al Seegrube, dato che per la seconda parte della via ferrata ci vuole ancora più coraggio per affrontarla.

Ed ecco quindi la seconda parte solo per i più coraggiosi: la via continua per la cima Östliche Sattelspitze (2.369 m). Dopo alcuni tratti quasi verticali si raggiunge l’ultimo pezzo, forse anche quelli più difficile. Una parete alta 35 metri con un tento sporgente in cima. Poi, passati sulla cima Frau Hitt inizia già la via di ritorno in discesa fino al Seegrube.

Punto di partenza: Stazione a valle Hafelekar
Difficoltà: C
Esposizione della parete: Est
Arrampicata molto esposta:
Rifugio: Höttinger Alm
Durata della via ferrata: 4,5 h

suggerimenti ed ulteriori informazioni