Museum der Völker 2013

Museum der Völker (Museo dei Popoli)

Questo museo a Schwaz, l’unico museo etnologico dell’ovest dell’Austria, rappresenta un luogo d’incontro di diversi popoli e culture del mondo.

Il Museo dei Popoli a Schwaz venne fondato nel 1995 dal tirolese Gert Chesi, esperto dei popoli africani, e pensato come luogo d’incontro per diverse culture. Oggi viene diretto da un’associazione culturale. Oltre 1.000 oggetti, collezionati in più di 30 anni, vengono esposti presso questo museo di arte ed etnografia. L’offerta viene ampliata da diversi oggetti in prestito. Nel 2013 la “Haus der Völker” (Casa dei Popoli) è stata ristrutturata, ed oggi offre, oltre ad un nuovo edificio ed ad una ricca raccolta anche una galleria d’arte integrata.

Il Museo dei Popoli si dedica soprattutto all’arte rituale dell’Africa e dell’Asia, e regolarmente hanno luogo delle mostre specifiche su queste tematiche. Inoltre il museo offre tre collezioni: la collezione Gert Chesi, la Shell Collection, Graz - con oggetti africani ed asiatici - e la collezione della Fondazione per l’arte extra-europea. Interessante: il Museo dei Popoli è anche editore della rivista “A4 - Das Magazin für Aussereuropäische Kunst und Kultur” (la rivista per l’arte e la cultura extraeuropea), al quale è possibile abbonarsi.

Nell’edificio si trovono inoltre un cafè ed un ethno-shop, dove si possono acquistare libri specializzati, oggetti di culto africani ed asiatici, come anche arte buddista e gioielli e tessili dell’Africa. Un vero e proprio paradiso per tutti coloro che amano viaggiare e conoscere diverse culture.

Dove: St. Martin 16, Schwaz
Particolarità: l’unico museo etnologico dell’ovest dell’Austria
Orari d’apertura: ogni giorno dalle ore 10.00 - 18.00
Biglietto adulti: a partire da Euro 7,00

Ulteriori informazioni: tel. +43 5242 66090, info@museumdervoelker.com

Ulteriori informazioni su: Museum der Völker (Museo dei Popoli)

Logo tirolo.tl
de |  it |  en