Parco Nazionale Alti Tauri

Il più grande parco nazionale d’Austria si estende non solo nel territorio del Tirolo, ma anche fino in Carinzia e Salisburgo.

Il Parco Nazionale Alti Tauri è stato fondato nel 1981, e con una superficie di ben 1.800 km² è il parco nazionale più grande dell’Europa centrale. Nel cuore del parco nazionale si trovano le più alte cime dell’Austria come per esempio i monti Grossglockner (3.798 m s.l.m.) e Grossvenediger (3.622 m s.l.m.). A circondare questi ci sono soprattutto malghe e prati alpini, i quali rappresentano importanti habitat per gli animali e le piante. Della flora e fauna fanno parte per esempio il gipeto, la salamandra nera, lo stambecco della Alpi come anche il ranuncolo dei ghiacciai. Un’obbiettivo del parco nazionale è di proteggere queste popolazioni.

Noti ed amati attrazioni del Parco Nazionale Alti Tauri sono le cascate Krimmler, le cascate Umbalfälle, il sentiero didattico Innergschlöss a Matrei in Osttirol, la strada alpina Grossglockner ed anche l’osservatorio astronomico a Königsleiten. Tipico per il paesaggio sono inoltre i ghiacciai, i laghi e la flora e fauna alpina. Diversi sentieri tematici vi portano attraverso il parco nazionale.

Presso il Parco Nazionale Alti Tauri ci sono ben tre centri visite: a Matrei in Osttirol vi aspettano degli avventurosi highlights interattivi. Il centro visite Bios vi porta nel fantastico mondo dei monumenti naturali. Il centro visite Mittersill vi offre invece un “sentiero” speciale con nove stazione. Il visitatore vola in un mondo virtuale attraverso i posti più belli del Parco Nazionale Alti Tauri.

Parco nazionale dal: 1981
Superficie: 1.836 km²
Particolarità: unica presenza di popolazione di grifoni selvatici nelle Alpi Orientali, più grande bosco di pino cembro delle Alpi Orientali, primo sentiero didattico sull’acqua d’Europa

suggerimenti ed ulteriori informazioni