Hatting

Il tranquillo paesino Hatting si trova direttamente lungo il famoso Cammino di Santiago di Compostela.

Altitudine: 616 m s.l.m.

Hatting, Hattingerberg e Schöfftal costituiscono il comune di Hatting, situato nella valle Inntal. La pianta del paese segue il percorso dell’antica strada del sale che da Kematen portava a Telfs. Hatting venne menzionato nel XI secolo per la prima volta in fonti scritte e dal 1974 al 1993 era aggregato al comune di Inzing. Oggi invece ne è nuovamente distaccato e rappresenta un proprio comune, come anche una tranquilla meta vacanziera. Lo stemma comunale di Hatting ritrae quattro onde azzurre che simboleggiano il legame con il fiume Inn. I due trifogli sono invece ripresi dallo stemma di un’importante famiglia della zona.

Il tranquillo paese si trova al bordo di un bosco nella valle Inntal e sempre più famiglie scoprono questo paesino come meta vacanziera. Piacevoli percorsi vi mostrano la bellezza della natura delle montagne del Tirolo Settentrionale, e l’aria limpida ed il magnifico panorama vi lasciano dimenticare lo stress della vita quotidiana! Per di più il famoso Cammino di Santiago di Compostela, uno degli itinerari escursionistici europei, passa direttamente per il paese. Questo sentiero di pellegrinaggio, il quale termina alla presunta tomba di Giacomo il Maggiore a Santiago di Compostela nel nordest della Galizia, si adatta perfettamente ad una gita giornaliera. La tappa vi porta da Inzing per 3 km fino a Hatting, da dove il percorso prosegue per Polling, Flaurling, Oberhofen, Pfaffenhofen, Rietz, Stams e Mötz fino a Haiming. Chi vuole può anche terminare il percorso in una delle sopra nominate località. A fondovalle invece, lungo il fiume Inn, si trova la ciclabile della valle Inntal, la quale rappresenta solo poche salite. Per chi invece preferisce intraprendere una gita in mountain bike nelle montagne, può avviarsi da Hatting fino al rifugio Archbrandhütte: su una strada in parte asfaltata e in parte sterrata, la gita vi porta per una lunghezza di 10 km prima a Hattingerberg e poi al rifugio a 1.696 m di altitudine. A proposito: poco sotto il rifugio Archbrandhütte si trova la malga di Inzing, aperta nei mesi estivi e raggiungibile per un sentiero laterale!

Sicuramente la più famosa attrazione del comune rappresenta la chiesa parrocchiale, la quale è nota per la sua lunga e movimentata storia. Consacrata in tempi passati a S. Tertulin, nel 1359 la chiesa venne ricostruita ed infine consacrata a Sant’Egidio eremita. Lo stile gotico è ancora oggi riconoscibile, anche se la chiesa con il passare dei secoli è stata ristrutturata varie volte. Particolari sono gli affreschi gotici all’interno della chiesa, messi allo scoperto alcuni decenni fa…

Un nostro consiglio: grazie alla sua posizione, Hatting è un’ideale punto di partenza per una gita alla città di Innsbruck. Non lasciatevi perdere un pomeriggio dedicato allo shopping!

suggerimenti ed ulteriori informazioni