Vomp

Vomp è noto grazie alla sua ricchezza d’acqua anche come paese delle sorgenti e delle fontane.

Altitudine: 566 m s.l.m.

Vomp, con i suoi ca. 4.500 abitanti, si espande lungo la riva del fiume Inn per i Monti del Karwendel fino al confine con la Baviera. Il territorio comunale comprende le sette frazioni Dorf, Vomp-Talboden, Fiecht, Vomperberg, Altmahd/Pirchat, Innhöfe e Hinterriss. Una particolarmente amata meta escursionistica è il Parco Alpino Karwendel, una nota riserva naturale nel cuore dei Monti del Karwendel.

Presso il centro informazioni del Parco Alpino Karwendel a Hinteriss potrete informarvi su fatti importanti della natura intatta in questa zona prima di avventurarvi a piedi, in mountain bike o per vie ferrate nella riserva naturale. A pochi chilometri dal centro si trova la cosiddetta “Eng” a 1.200 m di altitudine, con una grandissima area ricoperta di aceri, in tutto oltre 2.000 alberi. Questo unico paesaggio naturale è un’amata meta escursionistica con varie malghe ed un caseificio, raggiungibile anche per una strada a pedaggio. Per una vacanza attiva, nel paese stesso vi aspetta inoltre un percorso fitness con 12 stazioni, e d’inverno potrete praticare lo sci di fondo e sciare sul monte Vomperberg ed a Riss.

Il comune offre anche alcuni luoghi d’interesse culturale, tra le quali varie cappelle: la cappella Hofer dell’anno 1819 è dedicata ai quattordici Santi Ausiliatori e decorata con una pala d’altare di Johann Georg Höttinger, risalente al 1730. La cappella Kreuzbichl è invece consacrata alla Santa Maria Addolorata, costruita nel 1705, ed era per un lungo periodo un’amata meta di pellegrinaggio. A queste si aggiungono la cappella Lourdes e la cappella Veit, nota anche come cappella Maria-Schnee, risalente al XVIII secolo. Due ulteriori bellissimi edifici completano la visita storico culturale nel paese: da una parte il monastero Fiecht, presso il quale passa anche un tratto del famoso Cammino di Santiago di Compostela, e Castel Sigmundslust, l’antico castello di caccia dell’Arciduca Sigismondo il Danaroso.

Un nostro consiglio: la malga “Eng” con gli aceri incanta particolarmente in autunno con i suoi bellissimi colori. Se prevedete la vostra vacanza in questa stagione, consigliamo assolutamente di intraprendere una gita in questo luogo!

Suggerimenti ed ulteriori informazioni