Kartitsch Kartitsch
Kartitsch Kartitsch

Kartitsch

Kartitsch nella Gailtal, la valle più alta del Tirolo Orientale, è anche un luogo di pellegrinaggio, grazie alla Chiesetta S. Maria dell’Aiuto.

Altitudine: 1.356 m s.l.m.

Già millenni fa, Kartitsch si trovò lungo una strada romana, fatto per il quale fu giá insediato nel III e IV secolo d. C. In tempi passati, il paese venne menzionato come "Kartisa". Dopo una terribile epidemia di peste e l'invasione di locuste, Kartitsch è diventato linea di fronte nella Prima Guerra Mondiale. Nei dintorni si possono ancora vedere trincee che ricordano questo periodo buio.

La sua posizione nella Gailtal, tra le Dolomiti e le Alpi Carniche, fanno del paese un ideale punto di partenza per escursioni tra le vette circostanti. Da qui parte il tour alpino che porta al Rifugio Obstansersee e al Lago di Obstans, uno dei laghi alpini più grandi del Tirolo Orientale. Nelle pareti rocciose sopra questo luogo suggestivo si trova l'imponente Grotta Glaciale Obstans, la quale ti faranno scoprire le guide alpine della Scuola Alpina Hochpustertal AAH d'estate.

Durante i mesi freddi dell'anno invece, la valle Gailtal fa parte delle valli del Tirolo Orientale ad innevamento sicuro. Le due sciovie dell'azienda Kartischer Liftgesellschaft conducono a 1.820 m di quota e offrono 4 km di piste da sci. L'offerta invernale include inoltre diversi sentieri invernali, la pista di sci di fondo in quota Dorfberg di 10 km e la pista transfrontaliera Grenzlandloipe di 25 km. A una divertente slittata invitano invece le piste per slittini Bärenloch e Seeland.

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati: Kartitsch

Suggerimenti ed ulteriori informazioni