oetz piburger see
oetz piburger see

Lago Piburg

In una stupenda area protetta nelle Alpi Venoste si trova il Piburger See, che prende il suo nome da Piburg, un quartiere di Oetz.

Nel cuore delle Alpi Venoste e del Parco Naturale Oetztal si trova il Lago Piburg, ovvero Piburger See, nel quale si specchiano le vette circostanti. Già nel 1929 quest'area è stata dichiarata area protetta. Nello scorso secolo si diceva che l'acqua del lago abbia un effetto guaritivo - di conseguenza, i medici hanno prescritto "un bagno" nel lago. Oggi invece, fa parte dei laghi di montagna più caldi del Tirolo, dato che la temperatura d'acqua raggiunge piacevoli 24° C.

Le origini del Lago Piburg si trovano nell'era glaciale. Ci sono varie leggende che raccontano delle sue orgini, e spesso hanno lo stesso tema centrale: in tempi passati, sul posto dove oggi si trova il Lago Piburg, c'era un maso contadino. I proprietari avevano commesso un delitto, e per punizione il loro maso fu inondato dalle acque. Anche un drago avrebbe vissuto un tempo nel lago...

Direttamente sulla riva del lago si trova un ristorante con noleggio barche e stabilimento balneare. Se dovessi preferire la pesca, permessa tra maggio e ottobre, allora potrai procurariti il permesso di pesca presso l'ufficio comunale di Oetz. Anche d'inverno, il Piburger See è un'amata meta, con oltre 20 km di sentieri invernali e la pista per slittini Piburg nei dintorni.


Altitudine: 915 m s.l.m.
Superficie: 13 ettari
Lunghezza: 805 m
Larghezza: 250 m
Profonditá massima: 25 m

Balneazione: si
Sport acquatici: andare in barca a remi


Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

Suggerimenti ed ulteriori informazioni