Bad Häring

Un tempo località di minatori, oggi Bad Häring è noto come località di cura.

Altitudine: 630 m s.l.m.

Bad Häring, con le sue frazioni Dorf, Osterndorf e Schönau, si trova su un altopiano tra le cittadine di Wörgl e Kufstein. Nel XIX e XX secolo venne estratto per ca. 100 anni carbone marrone, ma nel frattempo Bad Häring è diventato una nota località di cura. Questi due settori economici sono raffigurati anche sullo stemma del comune: due volte due martelli d’oro simboleggiano l’estrazione del carbone marrone, mentre i due secchi blu rappresentano il simbolo per la località di cura.

Nel 1951 è stata scoperta una sorgente sulfurea benefica, grazie alla quale nel 1956 a “Häring” si è aggiunta la parola “Bad”. Ulteriormente, nel 1996, Bad Häring è stato dichiarato località di cura. L’acqua benefica si adatta specialmente a trattamenti per malattie reumatiche e dolori alle articolazioni come anche alla colonna vertebrale. Il centro di cura dispone tra l’altro di un’area acquatica di 500 m², divisa in due piscine coperte ed una piscina all’aperto. A queste si aggiungono 3.300 m² di area dedicata alle terapie ed al benessere, dove si trova anche l’unica camera per la Cryoterapia, ovvero la terapia del freddo (- 110°C), ed un ulteriore area per massaggi con ben 22 stanze terapeutiche.

D’estate, la piscina Plitsch Platsch nel paese è ben frequentata, la quale offre non solo tre piscine ma anche tre scivoli ed una “isola del benessere” con idromassaggi. Inoltre, la palude “Haslacher Moor” si trova a 10 minuti di cammino dal centro del paese dove si possono ammirare delle piante carnivore e l’Iris gialla di palude (Iris pseudacorus). Un vero gioiello naturale! Nel paese stesso si trova un allevamento per daini. D’inverno trovate nelle vicinanze la SkiWelt Wilder Kaiser - Brixental con 280 km di piste perfettamente preparate. Un servizio navetta gratuito vi porta direttamente da Bad Häring agli impianti di risalita! Direttamente nel paese invece trovate una piccola sciovia ed un campo per pattinaggio su ghiaccio, e nei dintorni 25 km di piste da fondo e 20 km di sentieri escursionistici invernali.

Un nostro consiglio: notevole è la chiesa parrocchiale in stile tardo-gotico, consacrata a Giovanni Battista. All’interno si trova un baldacchino d’altare in stile rococò, affiancato da due angeli rinascimentali con delle candeliere in mano.

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere
Suggerimenti ed ulteriori informazioni