Kaunertal

Il comune di Kaunertal è situato nell’omonima valle che si dirama dalla valle Oberinntal.

Altitudine: 1.287 m s.l.m.

Il comune di Kaunertal con i suoi 600 abitanti comprende le 13 località Feichten, Platz, Kaltenbrunn, Nufels, Bödele, Loch, Boden, Vergötschen, Wolfskehr, Unterhäuser, Mühlbach, Ögg e Grasse. Situato a 1.287 m s.l.m., la località Feichten rappresenta la sede comunale. Con la costruzione del bacino artificiale Gepatschspeicher lungo 6 km verso l’inizio degli anni Sessanta, la valle ha registrato un progressivo incremento economico. Oggi la valle Kaunertal è stata dichiarata zona protetta come parco naturale.

Nella valle Kaunertal si trovano numerose mete interessanti, tra le quali la strada panoramica (a pedaggio) “Kaunertaler Gletscherstrasse”, la quale prende inizio poco dopo la località Feichten. La strada porta al Ghiacciaio Weissseeferner a 2.750 m di altitudine ed offre un’impressionante vista panoramica. D’estate questa strada è particolarmente amata da motociclisti, mentre nelle altre stagioni il Ghiacciaio Kaunertal si trasforma in un’amata meta per gli appassionati di sport invernali. Tranne una piccola pausa in estate, l’area sciistica presso il ghiacciaio rimane aperta per quasi tutto l’anno. Nei pressi di Feichten si dirama inoltre la valle Verpeiltal, una valle alpina nella quale è situato il rifugio Verpeilhütte (2.025 m s.l.m.). Questo rifugio è stato costruito nel 1906 ed è raggiungibile da Feichten in ca. 2 ore per un sentiero o una via ferrata. D’inverno la valle Verpeiltal è invece frequentata dagli appassionati di arrampicata su ghiaccio.

Altrettanto notevole è la chiesa di pellegrinaggio Kaltenbrunn che s’innalza nella parte anteriore della valle Kaunertal a 1.260 m s.l.m. Racconti dicono che la piccolo cappella fu costruita nel XIII secolo dal cavaliere Erbo Schnekenberg come ammenda per un omicidio. Un’immagine miracolosa risalente al XIV secolo trasformò infine la cappella in un noto luogo di pellegrinaggio. Ancora oggi la chiesa è un’amata meta per gli escursionisti o per chi è alla ricerca di un po’ di tranquillità. Lo stemma comunale unisce i componenti più importanti della valle: l’onda azzurra rappresenta il lago artificiale Gepatschspeicher, mentre la sua forma, che ci ricorda le corna di uno stambecco, rappresenta la presenza di stambecchi nel Parco Naturale Kaunergrat. La stella d’oro nell’onda è invece simbolo per il santuario di Kaltenbrunn.

Un nostro consiglio: presso la frazione Platz, il Museo della Valle mostra oggetti tipici della vita quotidiana, come anche una collezione di minerali ed un’officina ambulante di un calzolaio.

Suggerimenti ed ulteriori informazioni