Pfafflar
Pfafflar

Pfafflar

Fino al XX secolo, la casa parrocchiale di Pfafflar rappresentava allo stesso tempo anche un albergo, chiamato “Zur Gemütlichkeit”.

Altitudine: 1.314 m s.l.m.

Il paese di Pfafflar si trova nell'idilliaca valle Bschlabertal, che sbocca nella valle Lechtal presso la località Elmen. Si tratta di un comune montano, che è composto da tre borghi abbastanza distanti fra di loro: Bschlabs, Boden e Pfafflar. Il vecchio toponimo "Pavelaers" deriva dal nome latino "pabularium" (malga, pascolo) oppure da "pabulariu" (fienile).

Il confine posteriore del comune costituisce il passo Hahntennjoch, alto 1.894 m s.l.m., che collega la valle Lechtal alla cittadina di Imst. In estate, questa strada è una nota meta per motociclisti e ciclisti. Assieme al ciclismo, soprattutto Nordic Walking e jogging contano tra le attività sportive più amate, poichè la valle Bschlabertal offre stupendi itinerari attraverso i prati e boschi. Uno di questi è il Sentiero dei Sensi, che parte dal Santuario Madonna della Neve a Bschlabs: artisti locali hanno creato varie opere lungo il percorso, arricchite con versi che invitano a fermarsi e a riflettere.

D'inverno, ti aspetta la pista di sci di fondo Angerletal e la pista per slittini Boden, lunga 1,9 km. A queste si aggiunge l'area sciistica Jöchelspitze nella valle Lechtal, che dista 24 km. Una passeggiata invernale nel paese ti mostrerà anche le stupende case in legno ancora ben conservate, risalenti al XIII e XIV secolo. Queste fanno di Pfafflar uno degli insediamenti in alta montagna più antichi del Tirolo (il quale tra l'altro venne allacciato completamente alla rete elettrica solo nel 1955).

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere
Suggerimenti ed ulteriori informazioni