Kolsass Winter
Kolsass Winter

Kolsass

Presumibilmente, Kolsass prende il suo nome dalla collina di Castel Rettenberg, la quale era già insediata all’età del ferro.

Altitudine: 553 m s.l.m.

Kolsass è un piccolo paese tra Innsbruck e la valle Zillertal e venne già menzionato nel 1050 d. C. come "Cholsasz", toponimo che si riferisce alle parole retoromane "col" (collina) e "sass" (sasso). Esse indicano probabilmente la collina che era già insediata all'età del ferro, e sulla quale nel XIV secolo venne costruito Castel Rettenberg. Il cavaliere Florian Waldauf morì sulla rocca nel 1510.

Oggi purtroppo, Castel Rettenberg è ridotto in rovine. Situato lungo la strada che porta da Kolsass a Kolsassberg, si possono individuare ancora le quattro torri d'angolo, il palazzo e il muro di cinta. Altre parti vennero usate nel XVIII secolo per la ricostruzione della chiesa di Wattens. Il paese stesso invece, era fino all'inizio del XX secolo un borgo caratterizzato dalla vita contadinesca. Collegato strettamente con il vicino comune di Weer, presso le due località si trova un'unica scuola elementare in comune a Kolsass, e un'unica scuola media in comune a Weer.

Se ti dovesse interessare la cultura, allora ti consigliamo la Chiesa della Visitazione della Beata Vergine Maria, fondata già nel periodo pre-carolingio. Ma Kolsass invita anche alle attività sportive: la Ciclabile dell'Inn - Tiroler Unterland porta fino a Innsbruck, che si trova a 20 km di distanza, e d'inverno ti aspettano due sciovie a Kolsassberg e diverse piste di sci di fondo nelle vicinanze.

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere
Suggerimenti ed ulteriori informazioni