Dölsach

Presso il paese Dölsach si trova il noto sito archeologico romano Agentum.

Altitudine: 738 m s.l.m.

Il comune di Dölsach, con le sue frazioni Gödnach, Göriach, Görtschach e Stribach, è situato in mezzo alle Dolomiti di Lienz e venne menzionato per la prima volta nel 1197 d. C. Il nome stesso deriva dalla parola “dolice” che significa “piccola valle”. Personaggi famosi natali di Dölsach sono i pittori Franz Defregger (1835-1921) e Albin Egger-Lienz (1868-1926). Una cosa curiosa: il codice postale di Dölsach è 9991 ed è il numero più alto dell’Austria tra i codici postali!

Ogni anno ad agosto vengono festeggiati le “Giornate dei Contadini di Dölsach” (Dölsacher Bauerntage), che naturalmente sono anche aperti al pubblico. In ambito di una piccola festa vengono preparati tipici prodotti locali. E naturalmente non possono mancare anche i tradizionali concerti della banda musicale del paese. Una visita merita anche la distilleria naturale Kuenz con il proprio negozio, dove potrete degustare qualche grappa ed informarvi sulle varie differenze tra l’uno e l’altro. Salute!

Gli appassionati di sport si sentiranno a proprio agio sia d’estate che anche d’inverno a Dölsach. Vi consigliamo una passeggiata nei dintorni, sempre accompagnati da uno stupendo panorama sulle montagne delle Dolomiti di Lienz e degli Alti Tauri. Le innumerevoli panchine lungo i sentieri invitano a fermarsi per una piccola pausa. E se un giorno fa troppo caldo a valle, un sentiero escursionistico vi porta al rifugio Anna a 1.993 m s.l.m., da dove vi aspetta non solo un panorama mozzafiato su 66 chiese in tre valli, ma anche una delle più belle croci di vetta delle Alpi del Tirolo. D’inverno invece la pista per slittini Gödnach con una lunghezza di 800 m è un’amata meta, soprattutto per famiglie con bambini.

Un nostro consiglio: presso il sito archeologico Agentum vicino Dölsach potrete ammirare i resti dell’antico muro della città, dell’atrio di una casa, delle terme ed anche di un quartiere artigianale. Diversi reperti di questa zona vengono mostrati nel museo che si trova direttamente vicino alle antiche mura.

Suggerimenti ed ulteriori informazioni