Stanzach

Il piacevole paesino Stanzach è situato allo sbocco della valle Namlos nella valle Lechtal.

Altitudine: 939 m s.l.m.

Ai piedi del 1.710 m alto Nerenkopf, il monte di casa di Stanzach, si trova questo piccolo comune con i suoi vari borghi. Uno di questi, il paese alpino Fallerschein, è stato trasformato in un villaggio turistico. In tempi passati Stanzach si trovava sotto la sovranità della famiglia Staufer, fino a quando nel 1266 d. C. passò al Tirolo. Il leone d’oro nello stemma del comune ricorda ancora oggi la famiglia Staufer. Nel 1294 poi il paese venne menzionato per la prima volta come “Stanzahe” che significa “permanenza ed alloggio” poiché il paese in tempi passati era una stazione intermediaria per i lavoratori del legno.

Stanzach si trova in un posto idilliaco nel cuore del tipico paesaggio fluviale del fiume Lech che fa parte del Parco Naturale Tiroler Lech ed è posto sotto una protezione particolare. Gite guidate attraverso questo itinerario unico vengono offerte di continuo. Nel paese stesso troverete un campo da beach volley, da tennis e da calcio. E per chi cerca la giusta porzione di adrenalina può avventurarsi sul fiume Lech con il rafting. Il secondo fiume più veloce d’Europa vi aspetta con emozionanti discese, ed anche il canyoning presso le gole della valle Lechtal è un’amata attività per i più coraggiosi! Notevole è invece la chiesa parrocchiale di Stanzach, costruita nel 1660 come cappella e consacrata a S. Michele. A causa di un incendio, solo un secolo dopo la cappella venne distrutta e di seguito ricostruita negli anni 1775-1780. L’immagine dell’altare maggiore di S. Michele venne realizzata dall’artista Johann Jakob Zeiller nel 1777, mentre l’affresco sul soffitto in stile nazareno risale al pittore tirolese Johann Kärle (1835-1913).

Impressionante è anche il villaggio turistico Fallerschein a 1.304 m s.l.m., situato sopra il paese, con le sue varie casette in legno. Come più grande paese alpino della regione, Fallerschein é stato trasformato in un villaggio turistico, ed offre oggi per esempio una piccola cascina dove si può gustare un bicchiere di latte fresco e una torre d’osservazione per ammirare i cervi ed altri animali selvaggi nel loro ambiente naturale. D’inverno troverete a Stanzach tre piste da fondo: le piste da fondo della valle Lechtal Stanzach - Forchach (4,9 km) e Stanzach - Elmen (5,5 km), come anche la pista da fondo Rauth (2,1 km). La piccola area sciistica di Stanzach, con tre impianti di risalita e possibilità di sci notturno, è amata soprattutto dalle famiglie. Di quell’area sciistica fa parte anche la 500 m lunga pista per slittini presso la sciovia Stoamandl.

Un nostro consiglio: la più vecchia casa del comune è la cosiddetta “Älbele” che da anni viene passata da generazione a generazione!

Suggerimenti ed ulteriori informazioni