im ort karres winter
im ort karres winter

Karres

La località Karres si trova ai piedi del Tschirgant, un monte alto 2.370 m nei pressi di Imst.

Altitudine: 830 m s.l.m.

Il soleggiato comune di Karres si trova su un’altitudine sopra il fiume Inn. Già durante il periodo romano quest’area era insediata, ma il villaggio acquistò importanza solo nel medioevo grazie all’attività mineraria che proseguì fino nel XIX secolo. Questo fatto viene anche raffigurato nello stemma del comune tramite una mazza ed un piccone. La punta in nero ed argento rappresenta invece il monte Tschirgant, per così dire il monte di casa di Karres.

Il paesaggio alpino nei dintorni è sicuramente la meta più amata nei mesi estivi. I numerosi sentieri escursionistici vi mostrano i dintorni di Karres dal loro lato migliore! Frequentate mete escursionistiche sono la malga Karrer (1.613 m s.l.m.) e la malga Karröster (1.467 m s.l.m.), per poi proseguire fino alla cima del monte Tschirgant (2.370 m s.l.m.). Per la prima variante si impiega ca. 4 ore fino ad arrivare in cima, dato che prima il sentiero passa con serpentine per il cosiddetto Lehntalgraben, e poi per boschi di abete rosso fino alla malga Karrer. Da qui il sentiero porta sul valico e fino alla croce di vetta. Inoltre il paese si trova direttamente lungo il famoso Cammino di Santiago di Compostela e, perfetto per ciclisti, la ciclabile Inntalradweg, la quale porta dall’Engadin in Svizzera fino a Passavia in Baviera. Questa ciclabile rappresenta solo poche e non ripide salite. Anche la ciclabile Via Claudia Augusta lungo l’antica strada romana, che porta persino fino a Venezia, è perfetta per una piacevole gita in bicicletta! Per gli ospiti più piccoli invece ci sono a disposizione vari parchi giochi nel comune di Karres e nei suoi dintorni.

A chi è più interessato in arte e cultura consigliamo una passeggiata nel paese. Due edifici di minatori con elementi gotici ricordano ancora oggi la grande importanza dell’industria mineraria. La chiesa S. Stefano nel centro del paese venne invece menzionata per la prima volta nel 1447, mentre il campanile ha inciso l’anno 1583. Notevoli all’interno sono in particolare gli altari laterali, il pulpito ed un monumento ai caduti.

Un nostro consiglio: d’estate si svolgono regolarmente dei concerti della banda musicale locale a Karres, un amato punto d’incontro per tutte le generazioni.

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere
Suggerimenti ed ulteriori informazioni