Schönberg im Stubaital

Schönberg con le sue varie frazioni si trova al punto, dove la valle Stubaital sbocca nella valle Wipptal.

Altitudine: 1.013 m s.l.m.

Schönberg im Stubaital è situato su un terrazzo tra i fiumi Ruetz e Sill, con Schönberg come località principale del comune. Durante le battaglie per la libertà del Tirolo, il famoso combattente Andreas Hofer si è fermato più volte nel paese. Oggi il villaggio è circondato da tre lati dall’Autostrada del Brennero che supera il ponte Europa, il quale è anche ritratto nello stemma del comune: la tacca con le trave bianco e nere lo raffigurano.

L’estate a Schönberg im Stubaital, a soli pochi chilometri di distanza da Innsbruck, è caratterizzata dalle montagne che circondano il paese. Numerose escursioni invitano a scoprire la natura, come l’escursione alle piramidi di terra o anche al punto panoramico Gleins. Dal maso Gleinserhof, l’unica torre d’osservazione del Tirolo Settentrionale, si gode una stupenda vista panoramica sulla valle Stubaital, Innsbruck ed il gruppo montuoso Nordkette. Per chi preferisce avventurarsi in alta montagna, la cima Stubaier Wildspitze con 3.341 m di altezza è una delle cime imponenti delle Alpi dello Stubai. Anche gli appassionati di mountain bike possono avventurarsi sui vari percorsi come p.e. lungo i percorsi “König Serles Tour” (percorso Re Serles), “Zauberwaldroute” (percorso foresta incantata) o anche “Kleine Talrunde” (piccolo giro della valle). Nel paese stesso invece vi aspettano due campi di tennis coperti.

Impressionante è il ponte Europa, il quale attraversa la valle Wipptal a pochi passi dal paese. Con un’altezza di 192 metri non si tratta solo del ponte più alto d’Europa, ma anche di un amato luogo per il bungee-jumping. Veramente uno spettacolo mozzafiato quando qualcuno si butta giù per questo ponte, sicurato solo da questa corda elasticizzata! D’inverno vi aspettano varie aree sciistiche nei dintorni: Schlick 2000, Serlesbahnen Mieders, Elferbahnen ed il Ghiacciaio Stubai vi offrono grazie alla loro posizione in alta montagna divertimento sulle piste fino in primavera. A completare l’offerta ci sono anche piste per slittini ed una rete fitta di piste da fondo con una lunghezza totale di 62 km.

Un nostro consiglio: la notevole chiesa parrocchiale “Zum Hl. Kreuz” risale al 1749 e venne costruita dall’architetto tirolese Franz de Paula Penz in stile rococò. Ulteriori edifici interessanti sono le cappelle S. Antonio, Lourdes e Schöberl come anche il maso Schöberlhof, l’antico ufficio postale, con la sue stupende pitture sulla facciata.

Suggerimenti ed ulteriori informazioni