Ciclabile dell’Inn - Tiroler Oberland

Dall’Engadina al centro di Innsbruck, questo tratto della ciclovia che segue l’alto corso del fiume Inn attraversa un paesaggio sempre mutevole e affascinante. Con una buona condizione fisica, l’itinerario cicloturistico proposto può essere percorso anche in un giorno solo, ma è solo affrontandolo in due giorni che si ha tempo sufficiente per scoprire le bellezze della regione.

La ciclabile dell’Inn – Tiroler Innradweg – è la prosecuzione in territorio austriaco della ciclabile svizzera dell’Engadina (percorso cicloturistico dei Grigioni n° 6). Nel tratto che corre lungo il confine di Stato tra Martina/Martinsbruck e Finstermünz, non ancora completato, si deve percorrere la strada principale 27 dell’Engadina, ma già un chilometro oltre la frontiera austriaca ci si può reimmettere sulla ciclabile. Inizialmente parallela alla strada principale, la pista si sposta sul versante sud dell’Oberinntal prima di toccare il paese di Pfunds. Su tratti sterrati e stradine di campagna si attraversano i piccoli insediamenti della valle e si prosegue verso Tösens, Ried e Prutz, dove la valle Kaunertal si diparte dall’Oberinntal. Di qui in poi l’ampia valle si restringe e l’Inn scorre verso Landeck in una gola a tratti piuttosto angusta. La ciclovia si sposta più volte da una sponda all’altra, correndo su stradine secondarie, sulla corsia riservata alle bici della strada federale B180 e lungo una forestale fino al capoluogo distrettuale di Landeck, alla confluenza tra Inn e Sanna. Si prosegue ora verso Mils e il bivio per la valle Gurgltal.

L’itinerario fin qui descritto e quello del tratto della valle dell’Inn della Via Claudia Augusta tra Augsburg e Venezia coincidono fino a poco prima della stazione ferroviaria di Imst-Pitztal, dove la Via Claudia Augusta devia in direzione del Passo di Fern. La ciclabile dell’Inn prosegue invece lungo il fiume fino a Roppen, dove la valle si fa di nuovo più ampia. Molto suggestivo anche il successivo tratto fino a Schlierenzau all’imbocco dell’Ötztal, dove il torrente Ache sfocia nell’Inn. Il fiume serpeggia attraversando un quieto paesaggio di boschi e prati golenali interrotto solo da qualche incrocio e dagli impianti del parco divertimenti Area 47. Si prosegue verso Telfs tra fiume e autostrada, toccando le località di Silz, Mötz e Stams con la sua abbazia cistercense. La valle si è fatta via via molto ampia; seguendo quasi esclusivamente il corso del fiume, l’itinerario tocca ora Zirl e Völs, prima di raggiungere il centro di Innsbruck.

Indicazioni: Inntalradweg, Innradweg Tiroler Oberland, R1
Punto di partenza: presso Schalkl / Finstermünz (1.050 m), al confine svizzero
Destinazione: Innsbruck centro - Ottoburg (575 m)
Lunghezza: ca. 117 km
Tempo di percorrenza: ca. 8 h
Dislivello: minimo. I brevi tratti in salita non raggiungono i 120 m affrontando la ciclovia nel senso proposto; in senso contrario (da Innsbruck al confine svizzero), i metri di dislivello salgono a 490.
Fondo stradale: prevalentemente asfaltato, circa 20 i km di sterrato
Treno & Bici: il tratto tra Landeck e Innsbruck è percorso da treni locali (Regionalbahn/S-Bahn) con limitata possibilità di trasporto bici.

Possibili collegamenti con altre ciclabili del Tirolo:
1. Al confine svizzero: ciclabile dell’Engadina / percorso n° 6
2. Al confine svizzero: Via Claudia Augusta in direzione di Nauders / Passo Resia / Val Venosta
3. Presso Imst/Pitztal: Via Claudia Augusta e ciclabile R5 verso il Passo di Fern
4. Presso Imst/Pitztal: ciclabile della valle Pitztal
5. Presso Schlierenzau: ciclabile dell’Ötztal
6. Da Telfs: ciclabile R4 di Mieming verso Nassereith
7. Innsbruck: oltre che sulla fitta rete ciclabile della città enipontina, è possibile proseguire verso Erl e il confine tedesco lungo l’Inn sulla ciclabile R1 Inntalradweg - Innradweg Tiroler Unterland R2

Attenzione: l’itinerario descritto è solo parzialmente definibile come puramente ciclabile. Il percorso corre spesso lungo strade secondarie su cui è ammesso anche il traffico veicolare e/o agricolo: si raccomanda la necessaria prudenza.

Alloggi consigliati

  1. Hotel Jägerhof
    Hotel

    Hotel Jägerhof

  2. Posthotel Kassl
    Hotel

    Posthotel Kassl

  3. Hotel Jägerhof
    Hotel

    Hotel Jägerhof

  4. Hotel Seppl
    Hotel

    Hotel Seppl

  5. Campeggio Tirolo Prutz
    Campeggio

    Campeggio Tirolo Prutz

Suggerimenti ed ulteriori informazioni