Zirl

La parete Martinswald a Zirl rappresenta sia un’area d’arrampicata con diversi percorsi, che anche una bella riserva naturale.

Altitudine: 622 m s.l.m.

Oltre a diverse frazioni, anche la Martinswand, la Gola Ehnbach e una parte della Nordkette, una nota area escursionistica e sciistica, fanno parte di Zirl. La posizione lungo l'antica Via Claudia Augusta ha trasformato questa localitá già presto in un importante nodo stradale. La vite nello stemma del comune ricorda la tradizione viticola nel paese, e quindi il favorevole clima mite.

L'idilliaco comune mercato sorge al confine dei Monti del Karwendel, dove potrai fare bellissime escursioni lungo l'Alta Via del Karwendel, e raggiungere mete come la baita Neue Magdeburger Hütte a 1.633 m s.l.m. e il Rifugio Solstein. Altrettanto amata è la parete rocciosa Martinswand con i suoi 153 percorsi della palestra di roccia Dschungelbuch, cioè Libro della Giungla. Giù nella valle si snoda la Ciclabile dell'Inn - Tiroler Oberland tra l'Engadina in Svizzera ed Innsbruck.

Dal XVII secolo, assieme al vicino Thaur, Zirl rappresenta uno dei centri tirolesi per la costruzione di presepi. A questa tematica è dedicato anche il Museo Locale e dei Presepi, dove si trova esposta una grande collezione di presepi natalizi e quaresimali di Zirl. Tra le altre attrazioni nel comune spuntano la Chiesa Parrocchiale di Santa Croce, nella quale si trovano degli affreschi di Franz Plattner, e Castel Fragenstein sopra il paese, che fa parte della riserva naturale. Eretto nel 1209, il maniero fu distrutto poi nel XVIII secolo durante la guerra di successione spagnola.

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere
Suggerimenti ed ulteriori informazioni