Ellbögen

Ellbögen è situato a 12 km a sud da Innsbruck, sul lato orientale della valle Wipptal.

Altitudine: 1.070 m s.l.m.

I borghi Hennenboden, Tarzens, St. Peter, Mühltal, Niederstrasse, Erlach, Oberellbögen ed Innerellbögen, come anche le valli Viggartal e Arzltal costituiscono il territorio comunale di Ellbögen, il quale si espande fino al crinale delle Prealpi di Tux. I pendii soleggiati del monte Patscherkofel erano già insediati nella preistoria. Questo fatto testimoniano reperti archeologici di un cimitero a St. Peter, il quale si presume risale a 3.000 anni fa. Più tardi il paese divenne noto grazie alla sua posizione lungo l’antica strada del sale che da Hall in Tirol portava a Matrei am Brenner. Nel XVI e XVII secolo nella valle Arztal venne estratto minerale metallico, che fu usato per la realizzazione dei famosi e giganteschi “Uomini Neri” (Schwarze Mander) nella Chiesa di Corte di Innsbruck.

Oggi Ellbögen rappresenta un piacevole paesino turistico, dedicato al turismo sostenibile! Il braccio piegato in giallo sullo sfondo rosso, ritratto sullo stemma del comune, raffigura il nome del comune, dato che “Ellbögen” significa “gomiti”. La chiave stretta in pugno simboleggia invece il patrono S. Pietro. Il comune vi aspetta con alcuni edifici che meritano una visita, tra queste per esempio la chiesa parrocchiale risalente al 1472, che nel XVIII secolo venne trasformata in stile barocco. Altrettanto notevole è il mulino Hinterlocher risalente al 1738, che era in funzione fino al 1951. Questo mulino si trova ad Innerellbögen in direzione valle Arzltal, ed una visita può essere combinata perfettamente con un’escursione. D’estate si può far parte a dimostrazioni del funzionamento del mulino. Infine si possono gustare le squisitezze preparate con il grano macinato e cotte in forno direttamente presso il mulino!

D’estate la regione dispone di una fitta rete di percorsi escursionistici e di mountain bike, offrendovi una grande varietà di sentieri in tutti i gradi di difficoltà. In questo modo ognuno trova quello che fa per sé e può avviarsi alla scoperta dello stupendo paesaggio alpino! Bellissimi itinerari vi portano per esempio alle cime Viggarspitze (2.300 m s.l.m.), Glungezer (2.670 m s.l.m.), Morgenkofel (2.600 m s.l.m.), Kreuzspitze (2.750 m s.l.m.) o Rosenjoch, la quale rappresenta con 2.770 m s.l.m. la cima più alta del territorio comunale. D’inverno lo sci alpinismo è particolarmente frequentato. I sentieri vi portano al Rifugio Boscheben nella valle Viggertal, al Rifugio Meissnerhaus o anche alle malghe Ochsenalm e Arztaler nell’omonima valle Arztal. Nel territorio comunale si trova invece la pista per slittini Meissner Haus - valle Mühltal, lunga 5 km, ed una delle piste per slittini più dritte del Tirolo e quindi consigliato solo ad esperti.

Un nostro consiglio: cosa ne dite di una vacanza presso un rifugio in alta montagna? L’affitto di rifugi viene offerto ad Ellbögen e dintorni come alternativa alle camere in alberghi a valle.

Suggerimenti ed ulteriori informazioni