Birgitz

Birgitz si trova ai piedi del gruppo montuoso Kalkkögel con la sua 2.404 m alta cima Saile (Nockspitze).

Altitudine: 859 m s.l.m.

Questo comune caratterizzato da insediamenti rurali si trova a 8 km da Innsbruck, ai piedi delle montagne del gruppo montuoso Kalkkögel, parte delle Alpi dello Stubai. Su una collina boscosa, chiamata “Hohe Birga”, sono state rinvenute tracce di antichi insediamenti risalenti al 100 a. Cr. Nel 1286 “Purgitz”, come si chiamava allora, venne menzionato per la prima volta. Sullo stemma del comune è ritratto uno scalinato verde che simboleggia il terrazzamento a gradoni sul quale è posto il comune. La bianca fibbia celtica si riferisce invece a reperti archeologici precristiani della zona.

Oggi Birgitz rappresenta una tranquilla località turistica con affascinanti masi ed una natura intatta. D’estate attira naturalmente il mondo alpino del gruppo montuoso Kalkkögel, attraverso il quale si snodano vari percorsi escursionistici e MTB trails, tutti da scoprire. Ai bambini aspetta non solo un programma d’animazione, ma anche divertimento e svago presso il vicino lago Natters. D’inverno potrete invece divertirvi sulla pista naturale per slittini Malga Birgitz, lunga 3,2 km. Un’escursione di ca. 1,5 ore vi porta direttamente al punto di partenza presso l’albergo Adelshof. E appassionati di sci e di snowboard trovano quasi davanti casa l’area sciistica Axamer Lizum (40 km di piste), e nella vicina valle Stubaital ulteriori aree sciistiche, compresa quella sul Ghiacciaio Stubai.

Birgitz vi aspetta però anche con luoghi ed edifici di interesse culturale! La chiesa, consacrata a S. Maria della Visitazione e S. Cassiano, venne originariamente costruita come chiesetta con cimitero proprio, dove vennero sepolti i morti della peste. Perché dato che la peste colpì il comune più volte, la paura degli abitanti del vicino Axams verso il XVII secolo era talmente grande, che proibirono di seppellire i morti nel loro cimitero. Di seguito venne costruito tra il 1634 e 1637 a Birgitz il nuovo cimitero solo per questo scopo. Nel XVIII secolo la piccola chiesetta ha dovuto far posto ad un’imponente costruzione barocca.

Un nostro consiglio: se il tempo un giorno non dovrebbe essere bello, consigliamo una visita alla vicina città di Innsbruck o ai Mondi di Cristalli Swarovski a Wattens, distante ca. 25 km!

Suggerimenti ed ulteriori informazioni