Volders

Il comune di Volders, con la sua stupenda chiesa S. Carlo, si trova a 15 km di distanza da Innsbruck.

Altitudine: 558 m s.l.m.

Volders a fondovalle, come anche Grossvolderberg e Kleinvolderberg nella valle Voldertal, costituiscono il comune di Volders, situato a sud del fiume Inn. Il comune conta ca. 4.300 abitanti ed ha una lunga e movimentata storia alle spalle. Lo stemma comunale mostra un guanto in ferro su sfondo rosso, ripreso dall’arme di un’antica nobile famiglia locale.

Volders si adatta perfettamente per una vacanza dedicata alle attività nella natura! La storia del comune può essere scoperta per esempio tramite una passeggiata nei dintorni del paese. Presso il vicino antico insediamento “Siedlung Himmelreich”, uno degli scavi archeologici più importanti del Tirolo, sono stati trovati vari oggetti in ceramica ed utensili metallici risalenti al periodo retico. Un sentiero circolare di 10 km vi porta alle varie stazioni importanti. Escursionisti e ciclisti vengono attratti dalla valle Voldertal, la quale vi aspetta con una fitta rete di sentieri escursionistici e per mountain bike. Chi preferisce qualcosa di più tranquillo consigliamo una gita lungo la ciclabile Inntalradweg a valle, dato che rappresenta solo un minimo dislivello. E non dimenticate la cesta per il picnic! D’inverno invece troverete a Volderberg la pista per slittini Höppergboden, adatta per una divertente discesa per tutta la famiglia ed amici.

Una particolare attrazione di Volders è sicuramente la chiesa S. Carlo. Questa chiesa non rappresenta soltanto l’emblema del comune, ma è anche una delle più belle costruzioni in stile rococò del Tirolo! Nei pressi della chiesa si trova il lago Volders. In tempi passati il lago era decisivamente più grande, ma poi, dice una leggenda, l’immissario al lago è stato bloccato da un gigante. Oggi è rimasto un piccolo laghetto, abbracciato da un bosco, attraverso il quale vi portano piacevoli sentieri fino alla chiesa S. Carlo o anche nel centro del paese. Ed altrettanto meritano una visita i castelli Aschach e Friedberg. Quest’ultimo venne eretto dai Conti di Andechs e menzionato per la prima volta nel 1000 d. C., Castel Aschach venne invece menzionato per la prima volta nel 1334 e ricostruito dopo un incendio nel XV secolo. Attorno a queste due maestose residenze si può ammirare un parco con vari monumenti naturali.

Un nostro consiglio: Volders pone molto valore a conservare le tradizioni e la cultura. Per grandi feste religiose si svolgono delle processioni, ed inoltre vengono festeggiate tradizioni antiche nel periodo di Carnevale. Anche la transumanza del bestiame nei mesi autunnali è un evento speciale in questa regione.

Suggerimenti ed ulteriori informazioni