Ranggen

La località vacanziera Ranggen si trova ai piedi del monte Rangger Köpfl, un’amata area escursionistica e sciistica.

Altitudine: 826 m s.l.m.

Ausserdorf, Oberdorf, Unterdorf e varie piccole frazioni costituiscono il comune di Ranggen, situato in una conca del terrazzo sopra la valle Inntal, lungo la riva del fiume Rettenbach. Il paese si trova a 17 km di distanza da Innsbruck. Il nome Ranggen deriva dal termine “Rank” e significa “pendio”. Lo stemma del comune mostra uno scalino verde su sfondo nero che indica la posizione del comune sulla terrazza che si erge sopra la valle Inntal. Il drago bianco invece simboleggia S. Alberto Magno, patrono della parrocchia, come anche il pendio pericolosamente ripido “Reissender Ranggen” nei pressi del paese.

La cima più alta, per così dire il monte di casa di Ranggen, rappresenta il 1.939 m alto Rangger Köpfl. Questo monte, del quale una parte si trova sul territorio comunale, d’estate è un’amata meta escursionistica. L’area escursionistica è raggiungibile con l’impianto di risalita a Oberperfuss. La cima vi aspetta con una magnifica vista panoramica sulle Alpi di Lechtal, i Monti di Mieming, di Wetterstein e del Karwendel, come anche le Alpi di Tux ed il Ghiacciaio Stubai. D’inverno l’area si trasforma poi in una piccola area sciistica con 17 km di piste e la pista per slittini illuminata Rangger Köpfl, lunga 10 km.

Nel territorio comunale è stato allestito nel 2005 un sentiero meditativo, il cosiddetto “Weg der Befreiung” (sentiero della liberazione). Questo percorso inizia presso la chiesa parrocchiale e porta alla cappella della Resurrezione, un perfetto luogo per riprendere nuove energie. Lungo il sentiero potrete ammirare sette stazioni meditative, come p.e. le gigantesche mani che sembrano raccogliere l’acqua della cascata. Queste opere, chiamate “Sieben Werke der Barmherzigkeit”, ovvero le “sette opere della misericordia”, ci ricordano che il dare ha più valore del prendere. Anche la chiesa parrocchiale S. Alberto Magno, il punto di partenza di questo sentiero, vale la pena visitare, dato che all’interno si trova una delle più belle sagrestie del Tirolo!

Un nostro consiglio: una particolarità rappresenta la residenza Ferklehen, la quale in tempi passati aveva il diritto di sorvegliare il traghetto Innfähre nei pressi di Zirl. Questo diritto venne chiamato anche “Fergen”, dal quale deriva il nome della residenza. Dopodiché nel 1482 è stato costruito il ponte sul fiume Inn, il traghetto non era più necessario, e la residenza ricevette il diritto della manutenzione del ponte.

Suggerimenti ed ulteriori informazioni