Museo Archeologico Defereggen

A St. Jakob in Defereggen un museo archeologico è dedicato all’età della pietra e all’epoca romana.

Nel piano interrato del padiglione musicale di St. Jakob in Defereggen si trova una particolarità della Valle di Defereggen: il Museo Archeologico Defereggen. Il nome della mostra permanente “Zeitreise Defereggen” (Viaggio nel tempo Defereggen) indica già che l’esposizione è dedicata al ricco passato della valle - non sotto forma di museo locale, bensì come museo archeologico.

Durante degli scavi negli anni ‘60 dello scorso secolo il pediatra e archeologo non professionista Dr. Walter Potacs ha fatto una scoperta straordinaria: una stazione da caccia mesolitica. Si tratta delle più antiche tracce umane nel Tirolo Orientale (ca. 8.000 - 5.000 a.C.). Nel 1999 nel Lago Obersee a Passo Stalle al confine del Tirolo Orientale con l’Alto Adige invece è stata trovata una piroga che risale a 1.000 anni fa - il reperto navale più alto d’Europa.

Reperti del mesolitico, suddetta piroga e altri reperti dell’epoca romana, sono esposti nel Museo Archeologico Defereggen insieme a documenti storici e reperti della miniera Trojertal. In due stanze viene illustrata la storia partendo dall’epoca glaciale e arrivando all’industria mineraria degli ultimi secoli. Nel museo sono disponibili informazioni in lingua tedesca e italiana.

Dove: nel piano interrato del padiglione musicale St. Jakob in Defereggen
Caratteristica: importanti reperti della Valle di Defereggen, che risalgono fino al mesolitico
Ulteriori informazioni: tel. +43 4873 6320, gemeinde@stjakob.at

Orario d’apertura: tutto l’anno
tutti i giorni dalle ore 9.00 alle 20.00
visite guidate su richiesta

Biglietto adulti:
ingresso libero

Alloggi consigliati

  1. Alpinhotel Jesacherhof
    Hotel

    Alpinhotel Jesacherhof

  2. Spa Hotel Zedern Klang
    Hotel

    Spa Hotel Zedern Klang

  3. Hotel Goldried
    Hotel

    Hotel Goldried

Suggerimenti ed ulteriori informazioni